Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Piazza delle Erbe

Tassa di soggiorno a Verona, Confcommercio: "Ingiusto che la paghi il turista"

Giorgio Sartori di Confcommercio scrive ai parlamentari veronesi per proporre l'abolizione dell'imposta di soggiorno. Oliviero Fiorini di Verona Tuttintorno propone invece la tassa di scopo

La tassa di soggiorno non piace a molti, perchè fa lievitare il prezzo dei pernottamenti, senza far incassare gli albergatori, bensì solo il Comune. Contro l'odiosa imposta anche Confcommercio Verona che, per voce del direttore generale Giorgio Sartori, esprime ai parlamentari veronesi tutta la propria contrarietà alla tassa introdotta nel luglio 2012.

Come riporta L'Arena, in una lettera, Sartori scrive: "Questa imposta ci era sembrata iniqua fin da quando è stata introdotta nel Comune di Verona perché colpisce direttamente il turista e cioè chi porta ricchezza al territorio". Secondo Confcommercio, l'ideale sarebbe sostituire la tassa di soggiorno con un'addizionale su un tributo esistente. Sempre come riporta il quotidiano, "In questo modo si coglierebbe il duplice obiettivo delle semplicità del versamento e della certezza dell'ammontare del suo gettito". Per Sartori, l'addizionale dovrebbe essere investita per finanziare politiche turistiche. Con il ripristino di una aliquota aggiuntiva, come la vecchia Ilor, "pagherebbero tutti, anche coloro che svolgono attività extra alberghiera e tutte le imprese che beneficiano dell'indotto generato dall'economia turistica, senza colpire chi porta valore aggiunto".

Sulla stessa linea anche la proposta del presidente di Verona Tuttintorno, Oliviero Fiorini, che parla di una tassa di scopo. Come riporta L'Arena, per Fiorini, questa imposta sarebbe meno onerosa e più giusta, perchè verrebbe versata da tutta la filiera turistica.

L'assessore al bilancio Pierluigi Paloschi non appare molto entusiasta delle proposte di Confcommercio e, sul L'Arena, puntualizza che compete allo Stato decidere in materia. Ciò che è certo è che, nel 2014, la tassa di soggiorno ha portato nelle casse comunali due milioni e 250mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di soggiorno a Verona, Confcommercio: "Ingiusto che la paghi il turista"

VeronaSera è in caricamento