menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tangenziale sud, aperti 3 nuovi svincoli: "L’ultimo braccio pronto entro marzo"

L'opera costituisce la principale opera di sostenibilità collegata all’attuazione dell’intervento di recupero dell’ex area “Officine Adige”, ricompresa tra viale delle Nazioni e via Copernico nella ZAI di Verona

Il Sindaco Flavio Tosi e l’assessore alla Mobilità Marco Ambrosini hanno partecipato sabato mattina all’apertura di tre dei nuovi quattro svincoli della tangenziale su via Vigasio: a sud in via Mezzacampagna e a nord in via Flavio Gioia, finanziati dal centro commerciale Adigeo, in realizzazione alle ex Officine Adige, e Bricoman. Presenti i presidenti di Agsm Fabio Venturi e Amia Andrea Miglioranzi.

"Un’opera di rilievo – evidenzia il Sindaco Tosi – che vede l’apertura sulla tangenziale di nuovi importanti accessi per la viabilità di questa zona. Un buon esempio di come si sviluppa l’urbanistica e di come, attraverso l’utilizzo di aree dismesse, si possa arrivare alla costruzione di nuove attività e, soprattutto, posti di lavoro ed interventi a favore del territorio. Lo snodo viario consentirà infatti una più fluida mobilità, intervenendo a supporto degli altri svincoli già esistenti ma sotto stimati rispetto al movimento veicolare presente oggi a Verona sud".

"L’ultima fase dell’intervento – precisa l’assessore alla Mobilità Marco Ambrosini – sarà completata con il definitivo spostamento, entro alcuni mesi, del traliccio della rete elettrica oggi presente nell’area e d’ostacolo per il completamento dei lavori. Il tutto consentirà l’apertura entro marzo 2017 anche dell’ultimo braccio, con l’accesso in tangenziale in direzione verso Milano".

NOTA TECNICA - Lo svincolo di via Vigasio costituisce la principale opera di sostenibilità collegata all’attuazione dell’intervento di recupero dell’ex area “Officine Adige”, ricompresa tra viale delle Nazioni e via Copernico nella ZAI di Verona, nonchè alla realizzazione della struttura di vendita Bricoman in via dell’Esperanto.
L’insieme delle opere “Svincolo di via Vigasio sulla tangenziale Sud di Verona” è stato realizzato con le sole risorse economiche messe a disposizione dai due soggetti attuatori privati - il gruppo tedesco ECE per il Centro Commerciale Adigeo di prossima apertura ed Elle Imm.re per Bricoman, con partecipazione rispettiva dell’80% e del 20% circa, per un importo complessivo di spesa pari a circa 4.000.000 euro.
Dopo un iter autorizzativo durato quasi 4 anni, l’opera è stata realizzata in soli 10 mesi di lavori, da gennaio ad ottobre 2016. L’infrastruttura stradale si sviluppa a Nord e Sud della tangenziale Sud di Verona, tra gli svincoli di Forte Tomba e Alpo, ed, oltre ai sopracitati rami di interconnessione con la tangenziale, ha completato ed integrato la viabilità esistente con nuove opere stradali ed infrastrutturali (incroci semaforizzati - via Gioia, via dell’Esperanto, via Mezzacampagna, rete di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, illuminazione pubblica, reti idriche, gas e fognatura).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo 2021 vincono i Maneskin

  • social

    Nasce a Verona Amagin: il primo gin a base di Amarone

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento