Viaggiatori da Croazia, Spagna, Malta e Grecia, fatti più di 5mila tamponi

Il numero dei test svolti dall'Ulss 9 Scaligera è 5.184. Tra le persone che si sono sottoposte all'esame, i casi positivi finora riscontrati sono 20

(Foto di repertorio)

Dal 15 agosto, l'Ulss 9 Scaligera ha eseguito più di 5mila tamponi per lo screening dei viaggiatori provenienti da Croazia, Spagna, Malta e Grecia. Il numero esatto è 5.184. Delle persone che si sono sottoposte al tampone per verificare la positività o meno al Covid-19, 1.460 sono rientrate dalla Croazia (28,2%), 1.806 dalla Grecia (34,8%), 42 da Malta (0,8%), 1.666 dalla Spagna (32,1%) e 210 da altri Paesi esteri (4,1%). I casi positivi finora riscontrati sono 20 (0,4%): 5 di rientro dalla Croazia, 6 dalla Grecia, 3 da Malta e 6 dalla Spagna.

Non cambiano i punti per effettuare i tamponi:

  • Il Padiglione 21 dell'ospedale di Borgo Trento, a Verona.
  • Il Distretto di Via Campania, a Verona.
  • Il Centro Polifunzionale di Via Dalla Chiesa, a Bussolengo.
  • L'ospedale Fracastoro di San Bonifacio.
  • L'ospedale Mater Salutis di Legnago.
  • L'aeroporto Catullo di Villafranca.

Gli ambulatori sono ad accesso diretto dalle 7 alle 13 e non è necessaria la prenotazione.

Comunque chi arriva da Croazia, Spagna, Malta e Grecia lo deve comunicare all'Ulss 9 Scaligera, compilando il modulo online. Inoltre, deve rispettare l'isolamento fiduciario fino alla comunicazione dell'esito del tampone. E per i residenti in Veneto, l'esito può essere comunicato anche dal medico di medicina generale.

Per informazioni, è attivo il numero verde 800 93 66 66 (dal lunedì al venerdì orario 9-16 e sabato orario 9-13), oppure 0039 045 8073393 per chi chiama dall’estero (dal lunedì al venerdì orario 9-16), o l'email rientro@aulss9.veneto.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento