Cronaca Borgo Milano / Via Campania

Tamponi ai viaggiatori, l'Ulss 9 ne ha fatti 7.793 scoprendo 27 positivi

Lo screening è partito da Ferragosto e coinvolge coloro che rientrano da Croazia, Grecia, Malta e Spagna. Ma può fare il test anche chi ritorna dalla Sardegna

Dal 15 agosto, i tamponi eseguiti dall'Ulss 9 Scaligera per lo screening dei viaggiatori sono saliti a 7.793. Delle persone che si sono sottoposte al tampone per verificare la positività o meno al Covid-19, 1.743 sono rientrate dalla Croazia (22,4%), 2.244 dalla Grecia (28,8%), 48 da Malta (0,6%), 2.448 dalla Spagna (31,4%) e 526 da altri Paesi esteri (6,7%). I viaggiatori di rientro nella Sardegna che si sono sottoposti volontariamente a tampone sono 784 (10,1%). I casi positivi riscontrati da Ferragosto restano 27 (0,3%): 5 di rientro dalla Croazia, 8 dalla Grecia, 3 da Malta, 8 dalla Spagna e 3 dalla Sardegna.

Invariate le modalità per effettuare i tamponi. I cittadini possono presentarsi dalle 7 alle 13 senza prenotazione nei punti ad accesso diretto che si trovano: al padiglione 11 dell'ospedale di Borgo Trento e al distretto di Via Campania, a Verona; al centro polifunzionale di Via Dalla Chiesa di Bussolengo; negli ospedali Fracastoro di San Bonifacio e Mater Salutis di Legnago; all'aeroporto Catullo di Villafranca.

L'Ulss 9 Scaligera ricorda che chi arriva dalle località sottoposte a controllo è tenuto a comunicarlo, compilando il modulo online disponibile qui e rispettando l'isolamento fiduciario fino alla comunicazione dell'esito del tampone. L'isolamento fiduciario non è previsto per i viaggiatori di ritorno dalla Sardegna che si sottopongono a tampone, in quanto facoltativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi ai viaggiatori, l'Ulss 9 ne ha fatti 7.793 scoprendo 27 positivi

VeronaSera è in caricamento