rotate-mobile
Cronaca Legnago / Via Pasubio

Taglia una tanica che conteneva benzina ed esplode: 33enne in ospedale

È stato trasportato al Mater Salutis di Legnago dopo l'incidente avvenuto nel giardino della sua abitazione ma fortunatamente non avrebbe mai perso conoscenza e non si troverebbe in pericolo di vita

Una piccola leggerezza che poteva costargli anche più cara e che gli ha comunque procurato un "viaggio" in ospedale per le curei del caso. 

E.M., 33enne di Legnago, stava tagliando con un flessibile un contenitore chiuso che in precedenza aveva contenuto del liquido infiammabile, probabilmente benzina. I gas ancora presenti all'interno, a causa delle scintille e del calore provocati dal macchinario, hanno dato vita ad una piccola esplosione che ha coinvolto E.M., che si sarebbe stato colpito in faccia dal coperchio. 
Il personale del 118 intervenuto sul posto gli ha prestato le prime cure, decidendo poi di condurlo al Mater Salutis di Legnago per le cure del caso: l'uomo però non avrebbe mai perso conoscenza e non si troverebbe in pericolo di vita. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglia una tanica che conteneva benzina ed esplode: 33enne in ospedale

VeronaSera è in caricamento