Spaccata da 6mila euro in tabaccheria: due colpi in una notte per la Banda del Tombino

Dopo il furto messo a segno a San Martino Buon Albergo, arriva la segnalazione di un altro crimine, portato a termine con un modus operandi molto simile, avvenuto ai danni di un'attività di Legnago

Due colpi in una notte. Entrambi ai danni di una tabaccheria ed entrambi messi a segno utilizzando un tombino sradicato dalla sede stradale. Oltre al furto messo a segno a San Martino Buon Albergo, arriva infatti la segnalazione di un altro crimine, portato a termine con modalità molto simili.
Alcuni criminali si sono presentati durante le ore notturne presso la tabaccheria-ricevitoria Porta Ferrara di viale Europa, nella zona artigianale di Legnago. Dopo aver infranto la vetrata, i banditi si sono recati all'interno dell'attività, prelevando numerose stecche di sigarette del valore complessivo di 6mila euro, tre slot machine e di un cambiamonete. Questi ultimi sono stati poi trovati forzati nei pressi dell'esercizio che si trova a ridosso della Transpolesana. 
I proprietari si sono accorti solamente alle sette di questa mattina del furto subito, che hanno poi denunciato ai carabinieri di Legnago. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento