rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Veronetta / Via Venti Settembre

Prova ad uscire dal supermercato senza pagare: fermato dopo una colluttazione

Il 33enne nordafricano è stato arrestato dai carabinieri, dopo che gli addetti alla sicurezza dell'IN'S di via XX Settembre hanno lanciato l'allarme, per poi riuscire a bloccarlo

Avrebbe tentato di allontanarsi dal supermercato senza pagare, ingaggiando anche una colluttazione con l'addetto alla vigilanza, ma alla fine è stato arrestato dai carabinieri. 
Era il pomeriggio di lunedì quando una pattuglia delle sezione radiomobile è intervenuta al punto vendita IN'S di via XX Settembre, dove poco prima un 33enne tunisino, noto alle forze dell'ordine, avrebbe provato ad andarsene senza pagare la merce che aveva nascosto in un borsone che teneva con sè: si trattava di alimenti e prodotti per l'igiene del valore di circa 370 euro. Quando l'addetto alla vigilanza lo ha scoperto, l'uomo lo avrebbe aggredito facendolo rovinare a terra. L'intervento di altri addetti, che nel frattempo avevano allertato le forze dell'ordine, avrebbe permesso di bloccare il 33enne, che è stato poi arrestato e condotto nella camera di sicurezza. 
Martedì è comparso davanti al giudice per il rito direttissimo, il quale ha convalidato il provvedimento ed emesso la condanna di 1 anno di reclusione, con pena sospesa e 280 euro di multa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova ad uscire dal supermercato senza pagare: fermato dopo una colluttazione

VeronaSera è in caricamento