menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Superbeton. I cittadini di Montorio chiedono l'intervento della Procura

Con una lettera, il Comitato Ambiente Montorio esprime i suoi dubbi sull'operato della Provincia: "Il suo intervento rassicura di più la ditta che noi residenti"

Mentre alcuni consiglieri provano a coinvolgere la Regione, continuano i problemi per i residenti di Montorio causati dalla Superbeton. Problemi di cui i cittadini si sono lametati più volte con manifestazioni e fiaccolate.

Della vicenda si è occupata la Provincia di Verona con una diffida scaduta da quasi due settimane. All'ente provinciale, la ditta ha chiesto una proroga di due mesi per lo smaltimento dei rifiuti. Proroga che non sarà concessa, ma ciò non significa che la Superbeton fermerà le sue attività, perché la Provincia è alla ricerca di un punto di equilibrio tra le esigenze dei residenti e quelle di chi lavora.

La Superbeton non si ferma dunque e non si ferma l'attività del Comitato Ambiente Montorio che oggi, 1 agosto, con una lettera che Alberto Speciale ha scritto a nome del comitato chiede spiegazioni proprio alla Provincia. "Non capiamo perchè tra gli elementi di inadempimento contestati alla Superbeton, come indicati nella diffida della Provincia, non compare quello di evitare la formazione di emissioni odorigene che creino molestia nei confronti della popolazione, nonostante il Comitato Ambiente Montorio abbia reiteratamente segnalato con gli appositi modelli il disagio. Forse la Provincia non li giudica attendibili?". 

E sulla posizione espressa dalla Provincia, di voler tutelare sia residenti che lavoratori, Speciale scrive: "Vorremmo capire quanti sono i dipendenti da tutelare. Ma soprattutto ci chiediamo se sono state verificate il corretto svolgimento delle condizioni di lavoro degli stessi. L'odore di bitume e le polveri prima di tutti i residenti sono direttamente a loro afferibili. Personalmente rilevo da parte della Provincia più un senso di rassicurazione trasmesso alla società Superbeton che ai cittadini di Montorio. Auspichiamo che la Procura di Verona sappia e possa fare chiarezza più di quanto ha tentato di fare il presidente Pastorello".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento