rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Subito il nodo delle tariffe dell'acqua per la Leso

Eletta oggi presidene di Acque Veronesi, mercoled si incontra con Martelli dell'Aato

I soci di Acque Veronesi hanno eletto, questa mattina il nuovo presidente ed il consiglio di amministrazione. Alla guida della società consortile, che gestisce il servizio idrico integrato in 71 Comuni della provincia scaligera, città compresa, sono stati nominati Anna Leso, presidente, il vice Nicola Martini ed il consigliere Marco Olivati. All’assemblea dei soci era rappresentato il 99,30 per cento del capitale sociale. Il voto favorevole alla lista che era stata presentata venerdì con le firme di oltre il 75 per cento dei soci è stato unanime.

La neo presidente, dopo aver ringraziato i predecessori, ha detto: “Gli impegni primari sono quelli di instaurare un rapporto diretto con i singoli sindaci, per capire le esigenze che ci sono sul territorio per quanto riguarda il servizio idrico integrato, a lavorare in sinergia con gli amministratori, tanto che a breve nomineremo il nuovo comitato territoriale che ha proprio l’obiettivo di fare da collante fra le realtà locali e l’azienda, e ad operare per mantenere l’acqua come un bene pubblico”.


Il primo impegno di Leso sarà, mercoledì prossimo, l’incontro con l’Aato Veronese nel quale si discuteranno le nuove tariffe dell’acqua. “Con Acque Veronesi e con Ags (la società che gestisce il servizio idrico nella zona del lago, ndr) formeremo un tavolo tecnico nel quale discuteremo l’allineamento della curva delle tariffe dell’acqua, ovvero se e come saranno eventuali aumenti”, ha detto il presidente di Aato Veronese Mauro Martelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Subito il nodo delle tariffe dell'acqua per la Leso

VeronaSera è in caricamento