rotate-mobile
Cronaca

Su Radio popolare i Mondiali con meno calcio

Con Italia-Paraguay l'emittente inaugura le "cronache sociali" dell'Italia pallonara

I mondiali di calcio non sono solo un avvenimento sportivo. E' questo il credo dell'emittente veronese Radio popolare che da stasera, in occasione di Italia-Paraguay, proporrà un modo diverso di raccontare le partite. Palla lunga e Popolare, questo il nome dell'iniziativa, seguirà infatti gli incontri dell'Italia con una radiocronaca irriverente dai 104 fm su Verona ed in streaming. La cronaca della partita sarà il collante della conduzione ma gli inviati, sparsi per Verona e non solo, saranno parte integrante della conduzione, perché il tentativo sarà quello di approfittare del calcio per raccontare Verona e le comunità straniere che vi vivono. Oltre che fornire un' alternativa originale al tradizionale racconto di una partita di calcio, l'obiettivo è quello di avvicinare ai mondiali un pubblico differente da quello assorbito dai canali ufficiali. Per chi comunque non riuscisse a fare meno di un commento seriamente tecnico, la presenza in studio di Andrea Anselmi, allenatore delle giovanili del Chievo, garantirà quella competenza pallonara che i conduttori, Michele Adami e Ivan Cristani, provvederanno immediatamente a stroncare.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su Radio popolare i Mondiali con meno calcio

VeronaSera è in caricamento