menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lanterna Azzurra di Corinaldo (Foto AnconaToday)

Lanterna Azzurra di Corinaldo (Foto AnconaToday)

Strage di Corinaldo, la banda arrestata colpì anche al Dorian Gray

I sei ragazzi finiti in carcere agivano in luoghi molto affollati del Centro Italia e del Nordest con spray al peperoncino per stordire e poi derubare le vittime

I più giovani hanno 19 anni, i più vecchi ne hanno 22. Sono i ragazzi, tutti residenti in provincia di Modena, arrestati oggi, 3 agosto dai carabinieri perché ritenuti responsabili della cosiddetta «strage di Corinaldo». Sarebbero stati loro a scatenare il panico nella discoteca marchigiana Lanterna Azzurra prima del concerto del trapper Sfera Ebbasta. Nella fuga incontrollata dal locale delle oltre mille persone radunate persero la vita cinque giovani e una madre.
Complessivamente, però, gli arresti di oggi sono sette, perché oltre alla banda è stato arrestato anche un uomo, il titolare di un Compro Oro modenese, il quale garantiva l'acquisto degli oggetti rubati dai ragazzi nelle loro scorrerie.

E tra queste scorrerie ci potrebbe essere anche quella messa a segno tra il 13 e il 14 gennaio 2018 alla discoteca Dorian Gray di Verona. La banda, infatti, agiva nel Centro Italia e nel Nordest ed era in contatto con un'altra banda, la quale sarebbe stata responsabile di un'altra tragedia, quella avvenute il 3 giugno 2017 in piazza San Carlo a Torino, dove morì una donna e rimasero feriti migliaia di tifosi, i quali erano in piazza per vedere davanti al maxischermo la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid.
In comune queste bande aveva lo stesso modus operandi, come raccontato da Stefano Pagliarini su AnconaToday. In sostanza, utilizzavano spray al peperoncino per stordire la vittima, gli rubavano la collanina, l'orologio o qualche altro oggetto di valore e poi scappavano. Le rapine erano organizzate sempre in luoghi molto affollati, in modo tale che i vari membri del gruppo criminale potessero confondersi tra la folla durante la fuga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento