Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via Cappello

Emilio Salgari celebrato con una statua: "Patrimonio artistico della nostra città e dell’Italia intera"

L'opera in memoria del celebre scrittore veronese è stata posizionata davanti alla Biblioteca Civica di via Cappello. L’installazione, alta due metri e realizzata in bronzo dall’artista Sergio Pasetto, è stata donata dall’associazione Fantàsia

È stata inaugurata venerdì pomeriggio, nell’area antistante l’ingresso della Biblioteca civica, la nuova statua dedicata allo scrittore veronese Emilio Salgari. Tra i presenti il Sindaco Flavio Tosi, l’assessore all’Arredo urbano Luigi Pisa e l’autore del bronzo Sergio Pasetto.

“Salgari è un autore al quale siamo legati tutti – ha detto Tosi - non solo per le origini veronesi ma soprattutto per i racconti che scrisse e che hanno appassionato intere generazioni, per questo abbiamo voluto posizionare la statua davanti alla Biblioteca civica. Un ringraziamento va all’associazione Fantàsia che, promuovendo questa iniziativa, ha voluto celebrare lo scrittore, patrimonio artistico della nostra città e dell’Italia intera”.
“Un’opera importante – ha spiegato Pisa - che ricorderà, a tutti coloro che passeranno da via Cappello, gli anni in cui Salgari visse e Verona, collaborò con i quotidiani della città e si cimentò nella stesura delle sue prime opere”.

L’installazione, alta due metri e realizzata in bronzo dall’artista Sergio Pasetto, è stata donata alla cittadinanza dall’associazione Fantàsia.

Sempre per ricordare lo scrittore veronese, sabato 17 ottobre, alle ore 11 in sala Farinati, si è tenuta una tavola rotonda sulla figura di Emilio Salgari, alla quale hanno preso parte Alberto Brambilla e Antonio Tentori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emilio Salgari celebrato con una statua: "Patrimonio artistico della nostra città e dell’Italia intera"

VeronaSera è in caricamento