Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca San Michele / Via Unità D'Italia

Stalker scappa dai domiciliari e viene arrestata in un albergo di Roma dalla Polizia

Una donna di origine moldava, costretta ai domiciliari per stalking e per aver violato il divieto di avvicinamento disposto dall'autorità giudiziaria, è stata tratta in arresto dagli agenti del Viminale per evasione

Si trovava ai domiciliari a Verona dai primi mesi di dicembre, dai quali però era evasa, ed è stata trovata in albergo posto nel centro di Roma. Si tratta di una 43enne moldava accusata di stalking e di aver violato il divieto di avvicinamento disposto dall'autorità giudiziaria: a scovarla sono stati gli agenti della polizia del commissariato del Viminale, che l'hanno rintracciata grazie al sistema "Alert" del servizio alloggiati e tratta in arresto poi nella notte per evasione. 
Già in mattinata la 43enne è stata processata per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker scappa dai domiciliari e viene arrestata in un albergo di Roma dalla Polizia
VeronaSera è in caricamento