Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Villa Bartolomea / Corso Arnaldo Fraccaroli

Provano a sradicare un bancomat con il carro attrezzi: vengono messi in fuga

Un gruppo di malviventi ha provato ad asportare lo sportello della Cassa Padana di Corso Fraccaroli, a Villa Bartolomea, legandolo con un cavo d'acciaio al verricello di un mezzo

Bancomat ancora nel mirino nella Bassa Veronese ma questa volta i criminali sono costretti a fuggire a mani vuote. 

Erano circa le 3.30 della notte tra sabato e domenica, quando un gruppo di malviventi si è presentato davanti alla Cassa Padana di Corso Fraccaroli a Villa Bartolomea. Ma rispetto alle altre volte, è stato utilizzato un'altro metodo per provare ad aprire lo sportello: anziché farlo saltare, i banditi hanno prima sfondato le protezioni con un carro attrezzi, dopodiché lo hanno allegato con un cavo d'acciaio al verricello nel tentativo di sradicarlo. Un piano che forse sarebbe anche andato a buon fine, se non fosse che il sistema d'allarme dell'istituto di credito ha allertato i carabinieri del Norm di Legnago che si sono piombati sul posto. 
Quando la banda ha sentito le sirene in lontananza arrivare sempre più vicine, ha deciso di abbandonare tutto sul posto, carro attrezzi compreso, e di darsi alla fuga senza completare il lavoro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a sradicare un bancomat con il carro attrezzi: vengono messi in fuga

VeronaSera è in caricamento