menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto Gmaps)

(Foto Gmaps)

Villafranca, spray al peperoncino in una scuola media. In 7 al pronto soccorso

È accaduto alla Cavalchini-Moro. Il sindaco: "Si tratta con molta probabilità solo di una bravata. Sono in corso, con la collaborazione di scuola e carabinieri, i controlli per individuare i responsabili"

Potrebbe essere una nuova bravata come quella avvenuta all'istituto Marie Curie di Bussolengo la settimana scorsa. Ancora una volta, spray urticante utilizzato all'interno di una scuola. Questa mattina, 17 maggio, è accaduto alla scuola media Cavalchini-Moro di Villafranca. Tra le 10 e le 11 alcuni alunni e insegnanti hanno avvertito irritazione alle vie respiratorie a causa da un forte odore. Immediatamente circa 600 persone sono state fatte evacuare dall'istituto e sul posto sono intervenute le ambulanze del 118 insieme ai vigili del fuoco. La situazione è stata presto posta sotto controllo e soltanto 7 ragazzi sono stati portati per precauzione al pronto soccorso, tre a Bussolengo e quattro a Borgo Trento, in codice verde.
I rilievi effettuati dai pompieri non hanno poi evidenziato la presenza di sostanze tossiche o nocive: docenti e alunni hanno quindi potuto far ritorno nelle rispettive aule. 

Il sindaco di Villafranca Mario Faccioli ha inviato un messaggio a tutti i genitori degli alunni della Cavalchini-Moro ringraziando per la collaborazione e ribadendo che il fatto non ha causato nessun grave problema ai ragazzi. "Si tratta con molta probabilità solo di una bravata - ha scritto Faccioli - Sono in corso, con la collaborazione di scuola e carabinieri, i controlli per individuare i responsabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento