"Sposami a Verona": presentate tutte le iniziative speciali in vista del nuovo anno

"Con oltre 500 matrimoni celebrati, anche quest'anno Verona si conferma città dell'amore" ha detto Bozza, che ha ricordato come "Sposami a Verona sia un'iniziativa che valorizza non solo il patrimonio pubblico della città, ma anche quello privato"

San Valentino d’amore, Primavera d’amore, Special Days, Capodanno d’amore: queste le quattro iniziative speciali all’interno del progetto Sposami a Verona per le coppie di innamorati che intendono celebrare un matrimonio o una unione civile nei contesti di pregio che la città di Verona mette a disposizione per le cerimonie. Le iniziative, che prevedono per la cerimonia tariffe agevolate e la musica dal vivo in omaggio, sono state illustrate oggi a palazzo Barbieri dall’assessore ai Servizi demografici Alberto Bozza.

“Con oltre 500 matrimoni celebrati, anche quest’anno Verona si conferma città dell’amore” ha detto Bozza, che ha ricordato come “Sposami a Verona sia un’iniziativa che valorizza non solo il patrimonio pubblico della città e del territorio limitrofo, ma anche quello privato, ricco di palazzi e ville di grande pregio. La scelta di proporre tariffe agevolate in determinati giorni e periodi dell’anno – ha aggiunto l’assessore – ha l’obiettivo di agevolare le coppie di giovani, e non solo, che intendono scambiarsi le promesse, celebrare il matrimonio o l’anniversario”.

Le agevolazioni saranno applicate nei seguenti periodi: dall’11 al 14 febbraio per la festa di San Valentino; dal 17 al 19 marzo per il solstizio di primavera; dal 4 al 14 aprile; il 31 dicembre in occasione di Capodanno.

Tutte le informazioni, compresa la disponibilità delle date, sono disponibili nel sito internet dedicato al progetto www.sposamiaverona.it, contattando i numeri 045-8077020-7803 e tramite posta elettronica agli indirizzi sposamiaverona@comune.verona.it e stato civile.informazioni@comune.verona.it .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento