Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Lotta all'evasione fiscale, Spi Cgil Veneto: "I Comuni potrebbero fare di più"

Il sindacato dei pensionati mostra i dati sui soldi recuperati grazie alle segnalazioni delle amministrazioni comunali. Nel veronese tra il 2016 e il 2017 sono dimezzate

Per i Comuni veneti la lotta all'evasione fiscale non è una priorità. L'affermazione arriva dal sindacato pensionati della Cgil, lo Spi, che a sostegno della sua valutazione porta i dati sugli accertamenti fiscali e contributivi da parte delle amministrazioni locali, che dal 2005 hanno la possibilità di segnalare all'Agenzia delle Entrate o all'Inps le irregolarità fiscali e contributive scoperte nel proprio territorio. In questo modo, l'anno successivo, i soldi recuperati finiscono nelle casse del Comune che ha denunciato l'evasione.

Un meccanismo positivo, ma che pare non convinca fino in fondo le amministrazioni comunali. Nel 2017 i Comuni veneti hanno recuperato in tutto 670 mila euro, il 35,3% per cento in meno dell’anno prima. Un dato che lascia perplesso il sindacato e che rivela un trend in continua diminuzione. Solo un Comune veneto su 10 svolge l'attività di accertamento e di denuncia dell'evasione, come si nota nell'elenco pubblicato dal ministero dell'interno. In provincia di Verona, sono 13 i Comuni di cui si conoscono i dati sulle denunce agli evasori dal 2015 al 2017. E se nel 2016 si era registrato un aumento del denaro recuperato, dall'anno scorso a quest'anno la diminuzione è stata netta e superiore al 50%.

Verona è però la provincia in cui il recupero da parte delle amministrazioni locali è più cospicuo. Poco più di 210 mila euro, sui 670 mila del Veneto, sono stati i soldi evasi e recuperati a tassazione, grazie al contributo dei Comuni veronesi.

Come Spi continuiamo a pensare che l'evasione e l'elusione fiscale siano uno dei reati più odiosi perché comprime le risorse che si possono utilizzare per servizi fondamentali quali istruzione, sanità e sicurezza - sottolinea Elena di Gregorio, segretaria generale dello Spi Cgil del Veneto - I reati di questa natura vanno perseguiti in maniera più pesante sotto l’aspetto penale  ma anche attraverso una più convinta battaglia culturale da parte delle istituzioni, delle forze politiche, sociali e produttive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'evasione fiscale, Spi Cgil Veneto: "I Comuni potrebbero fare di più"
VeronaSera è in caricamento