Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Bonifacio / Via Villanova

Scoperto a fare "spesa gratis" al supermercato, 23enne finisce in manette

Si sarebbe appropriato di circa 100 euro di merce, tra superalcolici e articoli vari, all'Iperfamila di San Bonifacio, ma non si era accorto di aver attirato l'attenzione del responsabile del punto vendita

Il suo tentativo di fare spesa senza pagare all'Iperfamila di San Bonifacio, non ha avuto l'esito sperato: E.M., 23enne di nazionalità marocchina, senza fissa dimora e con precedenti, nel weekend è entrato nel supermercato e avrebbe prelevato dagli scaffali superalcolici ed altri prodotti esposti alla vendita per un valore di circa 100 euro, per poi infilarlli nello zaino e guadagnare l'uscita. 
Il giovane però non sapeva di essere stato notato dal responsabile del punto vendita, che lo ha fermato ed ha avvisato i carabinieri. 

Sul posto è quindi giunto il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Bonifacio, che ha rinvenuto la merce rubata e tratto in arresto il ladruncolo.
Lunedì mattina il giovane è comparso davanti al Giudice di Verona per l’udienza di convalida, al termine della quale è stato confermato il provvedimento in attesa della celebrazione del processo fissata per il mese di dicembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a fare "spesa gratis" al supermercato, 23enne finisce in manette

VeronaSera è in caricamento