Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Villafranca di Verona / Viale Olimpia

Sparatoria a Villafranca, dimesso un 51enne. Si va verso l'annullamento della fiera

L'uomo era stato ricoverato in seguito alle conseguenze della prima rissa, quella scoppiata in piazza Castello. Nel frattempo è attesa per la mattinata di venerdì la deliberà della giunta comunale che cancellerà l'edizione 2024 della manifestazione

Proseguono serrate e con il massimo riserbo le indagini dei carabinieri sul grave episodio avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì a Villafranca di Verona
Nella cittadina erano in corso i preparativi per la Fiera dei Santi Pietro e Paolo, ma intorno alle ore 21 una furibonda rissa si è scatenata in piazza Castello tra giostrai, al centro della quale ci sarebbe stata la collocazione degli spettacoli itineranti, al termine della quale un 51enne è stato condotto al Polo Confortini. I contendenti si sono spostati poi nella zona delle piscine comunali per risolvere la lite e gli animi si sarebbero riaccesi, al punto che è stata estratta una pistola ed esplosi alcuni colpi, i quali ferito mortalmente Alberto Fiori, 75 anni, mentre un 49enne è stato seriamente ferito ad una gamba e condotto all'ospedale Magalini. 

L'Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona ha comunicato che il 51enne condotto a Borgo Trento dopo la prima colluttazione, è stato dimesso nella notte. 
L’uomo è stato soccorso sul posto dal Suem 118 e poi portato in Pronto Soccorso per trauma cranico causato da un colpo di arma bianca. Le sue condizioni non sono risultate gravi, dopo i controlli e gli esami radiografici necessari è stato dunque dimesso.

Nel frattempo è attesa per la mattinata di venerdì la delibera della giunta comunale di Villafranca che annullerà la Fiera dei Santi Pietro e Paolo, mentre le giostre risultavano già in buona parte smontate nel pomeriggio di giovedì. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Villafranca, dimesso un 51enne. Si va verso l'annullamento della fiera
VeronaSera è in caricamento