Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Risiedono a Verona, vendevano eroina a Trento. Due arresti in due giorni

I due giovani sono stati bloccati in due operazioni, tra ieri e oggi, dei poliziotti trentini della Squadra Mobile e dai loro colleghi dell'antidroga

Tra ieri e oggi, 26 e 27 luglio, due giovani di 25 e 21 anni residenti a Verona sono stati arrestati a Trento dai poliziotti della locale Squadra Mobile e dai loro colleghi dell'antidroga.

Ieri, il primo arresto, in Piazza Dante. Come si legge su TrentoToday, gli agenti hanno notato che il ragazzo aveva ricevuto dei soldi da un'altra persona in cambio di alcuni piccoli oggetti. I poliziotti sono stati attirati dall'atteggiamento guardingo dei due ed hanno deciso di intervenite. Il giovane, quando ha visto gli agenti, si è dato alla fuga, ma è stato bloccato e perquisito. Nelle sue tasche sono state trovate dosi di eroina e di hashish, oltre a 320 euro che potrebbero essere il frutto dell'attività di spaccio.
Il secondo arresto è avvenuto nei giardini davanti alla stazione di Trento. Questa mattina, gli agenti hanno riconosciuto un cittadino, noto la sua dipendenza da sostanze stupefacenti. L'uomo si è avvicinato ad un giovane, prendendo da lui qualcosa in cambio di soldi. Nel momento dello scambio, i poliziotti sono usciti allo scoperto ed hanno fermato lo spacciatore, trovandolo in possesso di molte dosi di eroina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risiedono a Verona, vendevano eroina a Trento. Due arresti in due giorni

VeronaSera è in caricamento