Insospettisce gli agenti e scatta il controllo. Aveva marijuana e 50 euro false

I poliziotti avevano notato il suo comportamento insofferente ed irrequieto all'interno di un negozio etnico di Borgo Roma. Si tratta di un 37enne nigeriano

Marijuana (foto generica)

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio, insieme ai colleghi del reparto prevenzione crimine "Veneto" della Polizia di Stato, gli agenti scaligeri, ieri 10 agosto, si sono concentrati sugli avventori di un negozio etnico di Borgo Roma.

L'attenzione degli operatori è stata attirata dall'insolito comportamento di un uomo all'apparenza insofferente ed irrequieto. Gli uomini in divisa si sono avvicinati, ma lui cercava di defilarsi, tenendo sempra una mano nella tasca da cui traspariva un rigonfiamento. Approfondito l'accertamento, i poliziotti hanno trovato il soggetto in possesso di 4 involucri, avvolti con una pellicola, contenenti marijuana, per oltre 8 grammi e mezzo. Inoltre, nel portafoglio, l'uomo aveva una banconota da 50 euro palesemente falsa.

L'uomo controllato è stato poi identificato in un 37enne nigeriano, iniziali E.C., regolare sul territorio nazionale e residente a Verona, con numerosi precedenti per reati specifici. Il 37enne è stato arrestato con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente a fini spaccio. Questa mattina, 11 agosto, in sede di direttissima, dopo la convalida dell'arresto, è stato disposto il rinvio dell'udienza al giorno 26 ottobre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento