Cronaca Borgo Nuovo / Via Luigi Galvani

Spaccio di eroina sulla pista ciclabile: sessantenne fermato dai carabinieri

I militari hanno assistito ad uno scambio tra pusher e consumatore, avvenuto nella giornata del 2 giugno in via Galvani e sono dunque intervenuti riuscendo a fermare il venditore

I carabinieri sulla ciclabile di via Galvani

Probabilmente ha voluto approfittare della bella del giornata del 2 giugno per tornare a svolgere la propria "attività", così lo spacciatore avrebbe cercato di camuffarsi tra la gente presente lungo la pista ciclabile del canale Camuzzoni, in via Luigi Galvani a Verona
Intorno alle 10.30 però, i carabinieri della sezione radiomobile, hanno notato l'individuo in jeans corti e maglietta che si aggirava in modo impaziente tra le panchine della zona: un atteggiamento sospetto che ha portato i militari ad osservarlo da lontano, permettendogli di notare che poco dopo è stato raggiunto da un uomo di circa 60 anni di origini nordafricane, che gli avrebbe consegnato un involucro in cambio di una banconota.
A quel punto gli uomini dell'Arma sono intervenuti per fermare l’acquirente, che però sarebbe riuscito a dileguarsi tra i numerosi ciclisti che passavano lungo la ciclabile, mentre è stato bloccato il pusher, che sarebbe rimasto in attesa di altri clienti. Si trattava di un uomo classe 1957, pluripregiudicato, che sottoposto a perquisizione personale sarebbe stato trovato un possesso di altre 6 dosi di eroina del peso di un grammo circa ciascuno e di una banconota da 20 euro, verosimilmente appena ricevuta dal consumatore fuggito. 
Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, l'uomo è comparso mercoledì mattina davanti al giudice per la celebrazione del rito direttissimo: il provvedimento è stato dunque convalidato e per lo spacciatore è stato disposto il divieto di dimora nella provincia di Verona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di eroina sulla pista ciclabile: sessantenne fermato dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento