Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Zeno / Circonvallazione Oriani

Striscia la Notizia a Verona, Brumotti mette in fuga gli spacciatori

E l'inviato ha ripreso anche un cittadino che aveva tentato di rubargli la bicicletta. Il ladro, colto sul fatto e di fronte alle telecamere, non ha potuto che ammettere il suo errore ed ha anche chiesto scusa

È andato in onda ieri, 7 ottobre, durante il programma di Canale 5 Striscia la Notizia, un breve servizio realizzato a Verona dall'inviato Vittorio Brumotti. Grazie ad un complice e a delle telecamere nascoste, Brumotti ha documentato lo spaccio di droga che avviene in alcune zone della città. Il primo spacciatore è stato intercettato vicino a via San Nazano, mentre altri sono stati filmati nella zona dei Bastioni. Tutti, poi, hanno cercato di dileguarsi quando è entrato in azione proprio Brumotti. Il campione di bike trial li ha inseguiti con la sua bici, diffondendo il suo messaggio di dissuasione all'uso di qualunque tipo di droga.

Ed oltre ad avere a che fare con gli spacciatori, Brumotti ha dovuto sorprendere anche un ladro. L'inviato di Striscia ha, infatti, ripreso un cittadino che aveva tentato di rubargli la bicicletta. Il ladro, colto sul fatto e di fronte alle telecamere, non ha potuto che ammettere il suo errore ed ha anche chiesto scusa a Vittorio Brumotti.

Del servizio di Striscia la Notizia ha subito approfittato l'ex sindaco Flavio Tosi per attaccare il suo successore Federico Sboarina. «Spaccio di droga a cielo aperto a Verona, in pieno centro e nei parchi attigui - ha scritto Tosi su Facebook - Sboarina, per sua negligenza e incapacità di amministrare, permette questa vergogna. E Verona fa una figura barbina in prima serata su Canale 5».
QUI LA REPLICA DI SBOARINA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscia la Notizia a Verona, Brumotti mette in fuga gli spacciatori

VeronaSera è in caricamento