Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Papa Giovanni XXIII

Spaccia marijuana davanti alla parrocchia, fermato ragazzo 18 enne

Girava con addosso diverse dosi preconfezionate pronte per la vendita, le successive perquisizioni a casa del giovane hanno poi permesso di scoprire un'ulteriore scorta di droga

Che un giovane ragazzo 18 enne spacci droga è sicuramente un fatto grave ed inaccettabile; che poi lo faccia dinanzi al circolo ricreativo della parrocchia, tra la moltitudine di giovani che frequentano tale ambiente, è davvero un unicum.  La sua presenza e connessa attività di pusher è stata diligentemente segnalata alla polizia che non ha fatto attendere il proprio intervento per bloccare il giovane.

LA CATTURA - Così, ieri pomeriggio, i poliziotti di quartiere del commissariato di Borgo Roma hanno individuato il neo maggiorenne mentre era lì, al solito posto: il portico del circolo ricreativo della parrocchia di piazza Papa Giovanni 23 esimo, in compagnia di altri due giovani, mentre stava confezionando uno spinello.  Immediatamente intervenuti, gli agenti hanno trovato sulle sue vesti 5 dosi preconfezionate di marijuana, da 1 grammo ciascuna e, poi, nascosto frettolosamente sul davanzale della finestra, hanno altresì rinvenuto e sequestrato un altro involucro di cellophane contenente 9,35 grammi sempre di marijuana.

LA PENA - Il giovane, che con i poliziotti ha mantenuto un comportamento reticente, è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato oggi condotto dinanzi al tribunale di Verona dove il giudice, dopo aver convalidato la misura dell’arresto, l’ha condannato alla pena di mesi otto di reclusione ed euro 200 di multa, concedendo il beneficio della sospensione della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia marijuana davanti alla parrocchia, fermato ragazzo 18 enne

VeronaSera è in caricamento