Cronaca Borgo Venezia / Via Montorio

Comune erba scambiata per Hashish: scarcerato dopo 45 giorni di detenzione

L'autista fermato con altre due persone a fine maggio sulla A4 a Verona Est è stato ora rilasciato dal carcere di Montorio. Le analisi sui 20 kg di droga trovati hanno dimostrato che si trattava di erba

Il 28 maggio 2015, tre persone sono state fermate sull'autostrada A4 con 20 chili di hashish nell'auto, ma non si trattava davvero di hashish. Dalle ultime analisi, è emerso che i pacchetti di droga non sono altro che erba da prato pressata. Per questo motivo, una delle tre persone arrestate il 28 maggio e condotta nel carcere di Montorio, è stata rilasciata. Gli altri due, un uomo e una donna, avevano l'obbligo di firma nella zona di Bolzano, dove riesiedono tutti e tre.

Eppure, all'inizio i reagenti avevano dato esito positivo e nulla faceva presagire che in realtà di trattasse di erba comune. Molto propabilmente, sono stati ingannati anche i tre che a maggio si stavano dirigendo verso San Donà di Piave e sono stati fermati dai carabinieri, che poi li hanno perquisti perchè apparivano nervosi. A quanto pare, tale nervorsismo era del tutto ingiustificato, visto che i tre trasportavano solo erba da prato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune erba scambiata per Hashish: scarcerato dopo 45 giorni di detenzione

VeronaSera è in caricamento