Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Castel d'Azzano

Lotta alla droga: in manette tre spacciatori a Castel d'Azzano

I carabinieri hanno fermato due coniugi in possesso di alcuni grammi di cocaina. I successivi controlli hanno portato alla luce uno snodo fondamentale nel traffico provinciale

Continua la lotta delle forze dell'ordine scaligere contro l'abuso e il traffico di stupefacenti. Sabato sera i carabinieri del comando di Castel d'Azzano, nell'ambito di un'attività antidroga, hanno fermato e controllato su un’auto in via IV Novembre due coniugi sospettati di trasportare droga: F.A., 40 anni, e B.D., 42, disoccupati e residenti a Castel d'Azzano.

PRONTI ALLO SPACCIO - Perquisita, la coppia è stata trovata in possesso di 10 grammi di cocaina. È stato inoltre sottoposto a perquisizione anche il quarantenne R.C., ferroviere di Verona, trovato in possesso di 12 grammi di hashish. Nell'abitazione della coppia i carabinieri hanno sequestrato alcuni grammi di cocaina, già confezionati in singole dosi, 6 grammi di hashish, un bilancino di precisione, altre buste in cellophane del tipo di quelle utilizzate per preparare le altre dosi di cocaina. I carabinieri ritengono di aver colpito uno dei canali di approvvigionamento di sostanza stupefacente per i consumatori del luogo. I tre sono stati dichiarati in arresto in flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti. Convalidato questa mattina l'arresto per tutti e tre, per la coppia è stato disposto il trasferimento in carcere a Montorio, mentre il terzo veniva sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di firma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla droga: in manette tre spacciatori a Castel d'Azzano

VeronaSera è in caricamento