rotate-mobile
Cronaca

Spaccio di droga: due uomini in manette nel fine settimana

I carabinieri hanno sorpreso due uomini, uno a Verona e uno a Grezzana, in possesso di sostanze stupefacenti e di contanti ritenuti il frutto della vendita delle dosi

 

I carabinieri della compagnia di Verona, nel fine settimana, hanno arrestato un nigeriano ed un tunisino, responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti.
Le attività si sono svolte in Verona e Grezzana, in particolare il tunisino, D.S. di 35 anni, nullafacente, è stato sorpreso a spacciare due dosi di eroina ad un tossicodipendente veronese. L’arresto è avvenuto in zona San Massimo, dove i militari hanno assistito ad uno strano scambio tra i due. Al controllo è stata ritrovata sia la sostanza che il contante con cui era stata acquistata e ed è subito scattato l'arresto.
A Grezzana i Carabinieri della Stazione hanno invece sorpreso O.O., nigeriano di 36 anni, alle 04 del mattino, mentre alla vista dei militari tentava di nascondersi tra le autovetture parcheggiate per evitare il controllo. Lo strano comportamento non è però sfuggito alla pattuglia, che ha individuato il nigeriano e, durante la perquisizione, ha rinvenuto 5 grammi di marijuana già suddivisi in 3 dosi, nonché più di 200 euro in contanti di piccolo taglio e monete, il probabile provente delle sostanze vendute precedentemente.
Entrambi sono stati presentati dinanzi al giudice che ha convalidato gli arresti e disposto l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria in attesa dei processi per direttissima, disposti per l’autunno prossimo.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga: due uomini in manette nel fine settimana

VeronaSera è in caricamento