menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga sui bastioni e all'ex Zoo: tre arresti durante l'operazione "Scuole Sicure"

I tre arrestati, tutti cittadini stranieri, uno di origine indiana, un congolese e un gambiano, sono stati trovati dagli agenti della municipale in possesso di sostanze stupefacenti

Nell’ambito della prima operazione del progetto “Scuole Sicure”, la Polizia municipale ha perfezionato l’arresto di tre persone, senza fissa dimora, nell’area dei bastioni dell’ex zoo. L’operazione era iniziata questa mattina, al termine dell’orario scolastico, e ha previsto controlli straordinari in piazzale XXV Aprile e nelle zone limitrofe che rientrano nel tragitto casa-scuola degli studenti.

I tre, tutti stranieri, uno di origine indiana, un congolese e un gambiano, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti e compariranno, domani, davanti al giudice per la convalida dell’arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

Bastioni_droga

Due degli arrestati, infatti, erano in possesso di 30 grammi di marijuana ciascuno, il terzo, invece, di 180 grammi di hashish. La loro regolare presenza sul territorio italiano è in fase di accertamento, ma due degli arrestati hanno precedenti per reati specifici.

L’arresto dei tre è il primo risultato, a Verona, del progetto “Scuole Sicure”, il recente programma finanziato dal ministro dell’Interno Matteo Salvini per contrastare l’uso di sostanze stupefacenti tra giovani e studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento