Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via Pasqualino Benedetti

Spaccio di cocaina e furto al supermercato: due persone in manette a Verona

Due arresti sono stati messi a segno nel weekend dai carabinieri del capoluogo: il primo è arrivato dopo le segnalazioni che parlavano di movimenti sospetti in via Benedetti; il secondo in seguito ad un furto compiuto all'In's di Corso Cavour

Due arresti sono stati eseguiti nel corso del fine settimana dai carabinieri di Verona. 

La lotta allo spaccio di droga ha portato i militari della stazione di Verona ad approfondire alcune segnalazioni, che parlavano di una possibile situazione di questo tipo in via Bendetti. Dopo giorni di verifiche dunque, sabato pomeriggio è stato tratto in arresto un 30enne albanese, pregiudicato, che sarebbe stato trovato in possesso di 17 grammi di cocaina, già pronti per la vendita al dettaglio, e circa 500 euro ritenuti il frutto dell'attivittà illecita. 
Convalidato il provvedimenti, nei suoi confronti è stata disposta la misura del divieto di dimora a Verona, con obbligo di firma quotidiano presso la polizia giudiziaria.

Un equipaggio della Sezione Radiomobile è intervenuto invece presso il supermercato In's di via Cavour in Verona dove, poco prima, un uomo di origine straniera aveva rubato due piastre per capelli del valore di 50 euro, nascondendole e provando a passare le casse inosservato. L'addetto alla vigilanza, notato l’atteggiamento sospetto, avrebbe provato a fermarlo poco prima dell’uscita, venendo violentemente strattonato dal ladro, che poco dopo è stato rintracciato dai carabinieri nei pressi di via Chiodo, ancora in possesso della refurtiva.
Si trattava di un cittadino marocchino di 45 anni domiciliato in provincia e già noto per episodi simili, che in seguito alla convalida dell'arresto è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina e furto al supermercato: due persone in manette a Verona

VeronaSera è in caricamento