rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Spaccio a Veronetta, due pusher arrestati in pochi giorni

In manette un 58enne veronese con 70 grammi di eroina. Sequestrati 110 grammi anche una settimana fa

Un altro spacciatore di Veronetta in manette, poco distante dal Comando provinciale della guardia di finanza. L'operazione dei "baschi verdi" è avvenuta un paio di giorni fa e ha portato al sequestro di 70 grammi di eroina e cento millilitri di metadone. Un appostamento dei finanzieri, all'altezza di via XX Settembre, è servito a fermare Raffaello Aprili, 58enne. Qualche risposta contraddittoria, nervosismo e agitazione dell'uomo è bastata per procedere alla perquisizione domiciliare, in via Duca, e sull'auto. Nel corso delle indagini sono emersi le dosi di droga e il bilancino di precisione. La direttissima ha disposto, per il 58enne, la convalida dell'arresto e la custodia cautelare in carcere a Montorio.

Si tratta del secondo sequestro di eroina nel giro di pochi giorni: già 110 grammi erano stati individuati la settimana scorsa. "Le nostre investigazioni- spiega il comandante provinciale delle Fiamme Gialle, Bruno Biagi- stanno rilevando un dato preoccupante. In pochi giorni abbiamo sequestrato oltre 200 gr di eroina, stupefacente molto pericoloso, segno che vi è una significativa richiesta".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Veronetta, due pusher arrestati in pochi giorni

VeronaSera è in caricamento