rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Spacciatori di coca, arresti nel veronese

Dieci le persone fermate al fine di bloccare lapprovvigionamento di droga

I carabinieri hanno effettuato quaranta perquisizioni domiciliari con l’impiego di unità cinofile al fine di bloccare l’approvvigionamento di droga. Dieci persone sono state arrestate tra le provincie di Verona e Cremona.

L’accusa è il possesso di ingenti quantità di cocaina e di cinque bilance di precisione. “È stato sventato uno dei principali clan di spacciatori delle aree del cremonese, veronese, mantovano e parmense”, hanno dichiarato i carabinieri.


L’operazione, dal nome in codice “Segugio”, ha usufruito della collaborazione di 130 militari e negli ultimi due mesi, con quelli sopra citati, ha già fruttato diciotto arresti. Inoltre, cinquanta persone sono indagate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori di coca, arresti nel veronese

VeronaSera è in caricamento