menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede i carabinieri e cerca rifugio in un bar: spacciatore di eroina arrestato

I militari hanno notato il suo strano comportamento e hanno deciso di eseguire un controllo, recuperando anche lo stupefacente di cui l'uomo ha provato a liberarsi senza fortuna

È finito un manette nella mattinata di sabato per mano dei carabinieri della Compagnia di Verona, un cittadino tunisino ritenuto responsabile di di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Tutto si è svolto in Stradone Santa Lucia, con il nordafricano che, alla vista di un equipaggio del Nucleo Radiomobile, ha assunto un atteggiamento guardingo, tentando di defilarsi entrando in un bar. Comportamento che ha indotto i militari ad eseguire un controllo approfondito bloccando l'uomo, il quale ha subito tentato di disfarsi di un involucro bianco, che è stato però subito recuperato dai carabinieri: all'interno erano presenti 5 grammi di eroina. 
Pregiudicato e irregolare sul territorio, il 35enne è stato dunque arrestato e portato in cella a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa della direttissima che si celebrerà lunedì. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento