rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca San Bonifacio

Scambio sospetto tra due persone: spacciatore arrestato dai carabinieri

Sono stati i militari della compagnia di San Bonifacio, nel corso di un consueto servizio di controllo del territorio, a notare i due individui: il pusher è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish e 300 euro, ritenuti il frutto dell'attività illecita

Il controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di San Bonifacio, con lo scopo di prevenire e contrastare possibili reati, ha dato ancora i suoi frutti. Nel pomeriggio di venerdì 25 febbraio infatti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza di reato uno straniero di origine marocchina, pregiudicato ed irregolare sul territorio nazionale.

Durante uno dei consueti servizi di controllo, i carabinieri avrebbero notato due persone che con fare piuttosto sospetto si passavano di mano qualcosa. Uno di questi, risultato poi essere lo spacciatore, alla vista delle divise avrebbe cercato la fuga, venendo però prontamente raggiunto. Il secondo invece, indicato come un abituale consumatore di droga, è stato identificato e sanzionato amministrativamente.
La perquisizione personale eseguita sul nordafricano, avrebbe permesso di rinvenire 20 grammi di hashish, già suddivisi, e 300 euro ritenuto il frutto dell'attività di spaccio. 

L'uomo ha quindi trascorso una notte nelle camere di sicurezza della caserma sambonifacese e il giorno seguente si è presentato davanti al tribunale di Verona per la direttissima. Convalidato l'arresto, il giudice lo ha condannato alla pena di mesi 8 di reclusione, accordando il beneficio della sospensione condizionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio sospetto tra due persone: spacciatore arrestato dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento