menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresi a spacciare eroina vicino al Sert, in due finiscono in manette

I carabinieri li hanno visti aggirarsi in prossimità della struttura situata in via Germania, a Verona, e hanno assistito alla cessione di sostanza stupefacente ad un acquirente italiano

Sorpresi a spacciare droga vicino al Sert di via Germania nel pomeriggio di venerdì, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Verona. Si tratta di un 29enne veronese ed un 35enne marocchino, già noti alle forze dell'ordine e nullafacenti, che sono stati visti vendere una dose di eroina ad un italiano. 

Il Nucleo Operativo e Radiomobile ha notato i due, che convivono a Castel d'Azzano, aggirarsi in prossimità del Servizio per le Tossicodipendenze poco dopo la chiusura, intorno alle 13.10, ed ha assistito in diretta alla vendita dello stupefacente. Bloccati pusher e acquirente, per i primi è scattata la perquisizione domiciliare, che ha portato alla luce un bilancino di precisione e dell'altra sostanza ancora da suddividere. In tutto sono stato sequestrati circa quattro grammi di eroina e 320 euro in contanti, ritenuti il frutto dell'attività illecita. 

Trattenuti nelle camere di sicurezza, gli arrestati sono comparsi davanti al giudice per il rito direttissimo, il quale ha convalidato il provvedimento e disposto la loro presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria obbligandoli a dimorare a Castel d’Azzano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento