rotate-mobile
Cronaca Via Torricelle

Antenne sulle Torricelle, incontro con il sottosegretario alle comunicazione

Le emittenti oscurate dal sequestro preventivo incontreranno il sottosegretario del governo mercoledì prossimo. Intanto il legale delle emittenti ha chiesto al giudice di non convalidare il sequestro

Sono stati i deputati veronesi Gianni Dal Moro, Alessia Rotta e Alberto Giorgetti a favorire l'incontro che si terrà mercoledì prossimo 20 dicembre tra il sottosegretario alle comunicazioni Antonello Giacomelli e i rappresentanti delle tv e delle radio oscurate dal sequestro con relativo spegnimento delle antenne sulla torricella massimiliana di Verona.

Giacomelli pare intenzionato ad affrontare la questione per arrivare ad una soluzione rapida della questione, stando almeno a quanto dichiarato a L'Arena dal legale che rappresenta diverse emittenti coinvolte e che ha chiesto al giudice di non convalidare il sequestro preventivo ordinato dal pm ed eseguito lo scorso 13 dicembre dagli uomini della guardia di finanza. Un provvedimento motivato dal fatto che la torricella è di fatto un bene demaniale che le antenne occupano in modo abusivo, non essendoci stato ancora nessun accordo tra gli emittenti e il demanio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenne sulle Torricelle, incontro con il sottosegretario alle comunicazione

VeronaSera è in caricamento