Cronaca Piazza Alexander Fleming, 1

Dal 20 marzo, l'Ulss 9 sospende il punto di primo intervento di Bovolone

Il personale della struttura sarà utilizzato al pronto soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo così i tempi di stazionamento delle ambulanze

(Foto Gmaps)

In relazione all'emergenza coronavirus, la direzione dell'Ulss 9 Scaligera sospenderà temporaneamente dalle 14 di venerdì 20 marzo l'attività del punto di primo intervento di Bovolone. Il personale della struttura sarà utilizzato al pronto soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo così i tempi di stazionamento delle ambulanze.
La sospensione resterà in vigore presumibilmente fino al 15 aprile e le attività del punto di primo intervento di Bovolone riprenderanno non appena sarà superato lo stato di emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 20 marzo, l'Ulss 9 sospende il punto di primo intervento di Bovolone

VeronaSera è in caricamento