Dal 20 marzo, l'Ulss 9 sospende il punto di primo intervento di Bovolone

Il personale della struttura sarà utilizzato al pronto soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo così i tempi di stazionamento delle ambulanze

(Foto Gmaps)

In relazione all'emergenza coronavirus, la direzione dell'Ulss 9 Scaligera sospenderà temporaneamente dalle 14 di venerdì 20 marzo l'attività del punto di primo intervento di Bovolone. Il personale della struttura sarà utilizzato al pronto soccorso di Legnago per garantire la tempestiva accoglienza dei pazienti, riducendo così i tempi di stazionamento delle ambulanze.
La sospensione resterà in vigore presumibilmente fino al 15 aprile e le attività del punto di primo intervento di Bovolone riprenderanno non appena sarà superato lo stato di emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Usa foto di un 15enne morto per adescare 13enne. Scoperto da Le Iene

  • Neonato abbandonato a notte fonda sul ciglio della strada a Verona

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento