Cronaca Valverde / Via Luigia Poloni

Covid e obbligo vaccinale per i sanitari: a Verona sospesi sette dipendenti Ulss 9, c'è anche un dirigente medico

Le sette persone coinvolte sarebbero risultate «inequivocabilmente inadempienti all’obbligo vaccinale»

In una nota stampa ufficiale diramata quest'oggi, lunedì 9 agosto 2021, l'azienda Ulss 9 Scaligera competente per il territorio veronese fa sapere che sono stati «sospesi dalle mansioni 7 dipendenti dell’Ulss 9 Scaligera risultati inequivocabilmente inadempienti all’obbligo vaccinale».

Sempre secondo quanto riferito dall'Ulss 9 Scaligera nella nota diramata in queste ore, tra i sette dipendenti sospesi per non essersi sottoposti alla vaccinazione contro Covid-19, ad oggi obbligatoria per tale categoria di lavoratori, vi è anche «un dirigente medico» mentre i restanti «6 sono operatori del comparto».

In conclusione, la nota dell'azienda riferisce che «in questi stessi giorni l’Ulss 9 sta vagliando altre posizioni per prendere ulteriori provvedimenti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e obbligo vaccinale per i sanitari: a Verona sospesi sette dipendenti Ulss 9, c'è anche un dirigente medico

VeronaSera è in caricamento