Cittadino sorprende 33enne a rubare una bici e lo fa arrestare dai carabinieri

I militari di Verona stavano già tenendo d'occhio la zona del Saval proprio per arginare questi episodi e sono dunque intervenuti velocemente nel punto indicato dal richiedente

I carabinieri in via Franchetti

Un italiano senza fissa dimora è stato arrestato alle 22.30 di martedì dai carabinieri di Verona con l'accusa di tentato furto aggravato, grazie al fondamentale intervento di un cittadino. 
Da alcuni giorni gli equipaggi del nucleo radiomobile tengono monitorato il quartiere Saval per prevenire furti di biciclette, si sono dunque fatti trovare pronti quando un uomo ha richiesto il loro intervento dopo aver fermato, in via Franchetti, C.M., 33enne disoccupato e pregiudicato, sorpreso poco prima a tagliare la catena e il lucchetto di una City Bike, posteggiatta nell'apposita rastrelliera. Al loro arrivo i militari hanno bloccato il ladruncolo, che stava discutendo animatamente col richiedente: la perquisizione personale che ne è scaturita, avrebbe permesso di trovare in suo possesso tronchesi, tenaglie, pinze, chiavi inglesi e una motosega, che sono state poi sequestrate. 
Trattenuto in camera di sicurezza e processato per direttissima, il 33enne è stato liberato dopo la convalida dell'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento