Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Sona / Via Valle

Sona, carabinieri sventano rapina in tabaccheria: uno dei malviventi è ancora in fuga

Il 5 dicembre, una pattuglia di carabinieri ha permesso di sventare un colpo che due giovani veronesi volevano mettere a segno in una tabaccheria del centro di Sona

Sabato 5 dicembre, i carabinieri di Sommacampagna, mentre transitavano in via Valle nel centro storico di Sona, hanno notato uno scooter parcheggiato in una via adiacente con la targa semi occultata. I militari, insospettiti, sono scesi dal mezzo per effettuare un controllo e si sono accorti che due ragazzi, con il volto nascosto da passamontagna, si stavano dirigendo verso una tabaccheria del luogo per compiere una rapina, mentre la proprietaria era intenta a chiudere la basculante.

La pronta reazione dei militari ha fatto desistere i due malviventi che alla vista dei carabinieri hanno tentato la fuga. Uno dei due ladri, dopo lungo inseguimento, è stato bloccato e tratto in arresto per tentata rapina, mentre l’altro, dopo essere stato identificato, è stato deferito in stato di libertà e attualmente è irreperibile.

Si tratta di due giovani, un ventenne e un sedicenne, entrambi veronesi. L’arrestato, incensurato, è stato condotto presso il carcere di Montorio in attesa della convalida dell’arresto. Durante l’operazione sono stati sequestrati i passamontagna dei guanti in lattice e un martello rinvenuto indosso al ventenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sona, carabinieri sventano rapina in tabaccheria: uno dei malviventi è ancora in fuga

VeronaSera è in caricamento