rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

In difficoltà sul sentiero, sviene e poi chiama aiuto: 33enne recuperata dal Soccorso Alpino

Una volta geolocalizzata la 33enne, i soccorritori sono saliti il più possibile in fuoristrada per poi incamminarsi lungo il sentiero e seguire le coordinate

Si è concluso intorno alle 20.30 di lunedì l'intervento del Soccorso alpino di Verona, che era stato allertato dalla Centrale del 118 intorno alle 18 dopo aver ricevuto la chiamata di un'escursionista in difficoltà lungo il sentiero del Monte Pastello.
Dopo averla geolocalizzata, una squadra è salita il più possibile in fuoristrada per poi incamminarsi lungo il sentiero e seguire le coordinate del punto dove si trovava I.N., 33enne di Pescantina. Una volta raggiunta, i soccorritori le hanno dato abbigliamento caldo da indossare, dal momento che era infreddolita, e con lei sono rientrati alla jeep.

Secondo il suo racconto, la donna era partita alle 15 da Monte di Valpolicella, ma durante la camminata si era seduta perché si sentiva svenire, aveva perso i sensi e al suo risveglio aveva chiesto aiuto. In contatto telefonico con la centrale del Suem, accompagnata alla sua macchina, l'escursionista ha rifiutato l'ambulanza e si è allontanata con i propri mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In difficoltà sul sentiero, sviene e poi chiama aiuto: 33enne recuperata dal Soccorso Alpino

VeronaSera è in caricamento