Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via Polveriera Vecchia

Ventidue nuovi vigili del fuoco si qualificano soccorritori fluviali e alluvionali

Sono ventidue i pompieri che hanno superato le prove pratiche d'esame svoltesi venerdì 14 aprile a Valstagna lungo il fiume Brenta, tra questi in tre provengono da Verona

Sono ventidue i nuovi vigili del fuoco che, venerdì 14 aprile, hanno acquisito la qualifica di soccorritori fluviali e alluvionali, avendo superato le prove pratiche d’esame a Valstagna nel fiume Brenta.

I diciannove operatori di Venezia e i tre di Verona sono stati preparati per intervenire e soccorrere in ambienti colpiti da situazioni di calamità, sapendone riconoscere i pericoli e valutarne i rischi.

La formazione, della durata di due settimane, si è svolta principalmente lungo le acque del Brenta nel suggestivo abitato di Valstagna, in provincia di Vicenza, dove da decenni si allenano gli atleti olimpici di canoa e kayak.

Durante il corso, i pompieri, hanno approfondito la conoscenza dell’ambiente fluviale, le tecniche di soccorso e autosoccorso nei corsi d’acqua e nei territori alluvionati. Sono stati affrontate lezioni di idrodinamica e idrologia, prove pratiche di nuoto controcorrente, utilizzazione del sacco da lancio, nodi e teleferiche, oltre alla conduzione di un gommone da rafting.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventidue nuovi vigili del fuoco si qualificano soccorritori fluviali e alluvionali

VeronaSera è in caricamento