Ventidue nuovi vigili del fuoco si qualificano soccorritori fluviali e alluvionali

Sono ventidue i pompieri che hanno superato le prove pratiche d'esame svoltesi venerdì 14 aprile a Valstagna lungo il fiume Brenta, tra questi in tre provengono da Verona

Sono ventidue i nuovi vigili del fuoco che, venerdì 14 aprile, hanno acquisito la qualifica di soccorritori fluviali e alluvionali, avendo superato le prove pratiche d’esame a Valstagna nel fiume Brenta.

I diciannove operatori di Venezia e i tre di Verona sono stati preparati per intervenire e soccorrere in ambienti colpiti da situazioni di calamità, sapendone riconoscere i pericoli e valutarne i rischi.

La formazione, della durata di due settimane, si è svolta principalmente lungo le acque del Brenta nel suggestivo abitato di Valstagna, in provincia di Vicenza, dove da decenni si allenano gli atleti olimpici di canoa e kayak.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il corso, i pompieri, hanno approfondito la conoscenza dell’ambiente fluviale, le tecniche di soccorso e autosoccorso nei corsi d’acqua e nei territori alluvionati. Sono stati affrontate lezioni di idrodinamica e idrologia, prove pratiche di nuoto controcorrente, utilizzazione del sacco da lancio, nodi e teleferiche, oltre alla conduzione di un gommone da rafting.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento