Dopo l'aggressione ai poliziotti, sigilli al Malacarne di Verona per 30 giorni

Il questore Ivana Petricca ha sospeso per un mese la licenza dell'esercizio pubblico di via San Vitale

Poliziotti mettono i sigilli al Malacarne di Verona

Questa mattina, 10 marzo, è stato notificato al gestore del bar Malacarne, in via San Vitale a Verona, il provvedimento del questore scaligero Ivana Petricca che ordina la sospensione per trenta giorni dell'attività di esercizio di somministrazione di alimenti e bevande.

Il provvedimento è stato emesso a seguito del grave episodio accaduto il 7 marzo scorso, quando un gruppo di avventori di quel locale ha aggredito diversi agenti di polizia, tentando di impedire prima l'identificazione di un cittadino extracomunitario e poi l'arresto dei due clienti del bar protagonisti dell'aggressione. Aggressione da cui due agenti sono usciti con diverse contusioni, guaribili in dieci giorni.
Ma ci sono anche altre motivazioni alla base del provvedimento del questore. Nel recente passato, è stato segnalato che il Malacarne era frequentato da cittadini che solitamente abusano di bevande alcoliche e poi creano disturbo alla quiete pubblica. E, all'interno del locale, sarebbero stati registrati anche delle operazioni di cessione e acquisto di sostanze stupefacenti.

Gli atti esaminati e gli interventi effettuati nel tempo hanno fatto inoltre risaltare agli occhi del questore la presenza abituale nel Malacarne di cittadini definiti così dalla questura: «Aderenti all'area anti-sistema, caratterizzata dal disprezzo nei confronti delle istituzioni e delle forze di polizia in particolare, i quali hanno individuato il locale, come luogo idoneo per perfezionare la loro attività criminosa consistente, nello specifico, nell’assumere condotte che creano turbativa all'ordine e alla sicurezza pubblica, costituendo grave ed attuale fattore di rischio e pericolo per l'ordine e la sicurezza dei cittadini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste premesse hanno permesso al questore di sospendere la licenza dell'esercizio pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento