menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Blocchi di cemento posizionati a protezione di Piazza Bra (foto Papetti)

Blocchi di cemento posizionati a protezione di Piazza Bra (foto Papetti)

Piazza Brà blindata in occasione della grande festa di Capodanno

Il 2016 volge al termine e questa sera anche a Verona si festeggerà alla grande, com'è giusto che sia, l'inizio del nuovo anno, ma la sensazione che si prova passeggiando tra i blocchi di cemento da 50 quintali posizionati a protezione della Brà, è quantomeno insolita

Il Ministro dell'Interno italiano Minniti proprio ieri ha spiegato che in queste ore le forze dell'ordine sono non "preoccupate", bensì "occupate" affinché tutte le manifestazioni di piazza nelle varie località italiane si possano svolgere serenamente e consentire a tutti quanti di festeggiare al meglio il nuovo anno in arrivo.

Verona al pari di Milano, Roma ed ogni altra città d'Italia, ha preso le dovute misure di sicurezza in vista del grande show di fine anno che questa sera si svolgerà in piazza Brà. Saranno presenti Jerry Calà e altri componenti degli storici "Gatti", ma soprattutto vi saranno circa 40mila persone radunate dinanzi all'Arena in attesa dello scoccare della mezzanotte accompagnato dal tradizionale spettacolo pirotecnico.

Una folla oceanica che considerati i recenti avvenimenti, la strage ai mercatini di Natale di Berlino ma anche lo stesso arresto del terrorista Amri all'interno del suolo italiano, per essere protetta al meglio ha richiesto provvedimenti speciali per un'occasione straordinaria. E allora ecco che per la prima volta ieri Verona è apparsa "blindata" come forse mai prima d'ora: barriere di cemento armato della lunghezza di sei metri, alte 1,15 e pesanti 50 quintali, sono state posizionate in corso Porta Nuova in prossimità dei Portoni della Brà, così come in largo degli Alpini all'imboccatura di via Pallone.

A mettere a disposizione le strutture protettive è stata la Società della Autostrade Serenissima e il loro utilizzo dovrebbe poter servire a scongiurare ogni eventuale attacco terroristico eseguito con modalità analoghe a quelle utilizzate nella Capitale tedesca o in Francia a Nizza. A festeggiamenti ultimati, lunedì mattina, le pesanti strutture non verranno rimosse, ma soltanto posizionate ai bordi della strada, in attesa di essere riutilizzate per l'altra grande manifestazione di piazza che si terrà il 6 gennaio in occasione dell'Epifania.

Per garantire la massima sicurezza dei presenti questa sera in Brà, sono inoltre state posizionate anche delle grandi fioriere, meno impattanti dal punto di vista visivo, in via Roma all'ingresso, nei pressi di via Mazzini, in via Leoncino, in via Oberdan e, infine, anche in piazza Mura Galieno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento