Sicurezza, nuovo servizio di vigilanza nelle aree più sensibili di Verona

Attivato in collaborazione con Sicuritalia. Una guardia giurata pattuglierà i Bastioni, parco San Giorgio, il parco di via Anti, il giardino dell'Addolorata e altre zone

È attivo da dicembre nei punti più sensibili di Verona il nuovo servizio di vigilanza e custodia delle aree verdi avviato dal Comune in collaborazione con Sicuritalia.

Il sindaco Flavio Tosi, accompagnato dal comandante della polizia municipale Luigi Altamura, questo pomeriggio ha fatto un sopralluogo ai Bastioni e in piazza Pradaval, per visionare la nuova attività di sorveglianza. "In accordo con la società Sicuritalia - ha spiegato Tosi - l'amministrazione comunale ha provveduto all’avvio di una nuova attività di controllo che, oltre al già operativo servizio di sicurezza dei siti museali cittadini, da dicembre di quest’anno si occuperà di pattugliare, con una guardia giurata armata per ciascuna area verde, le zone dei Bastioni, da giardino Raggio di Sole al quartiere di San Zeno; il parco San Giacomo; il parco di via Anti a Fondo Frugose; il giardino dell’Addolorata in piazza Cavalleri a Borgo Trieste; il giardini Cantori Veronesi di via Verdi; oltre alle piazze Pradaval e Bra".

Il servizio sarà attivo da ottobre ad aprile dalle 15 alle 21 e da maggio a settembre dalle 15 alle 23 e ha costo annuo per il Comune di circa 300 mila euro, per offrire, in coordinamento con le forze dell’ordine, maggiori controlli sul territorio cittadino.  

Controlli_ai_bastioni-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 all'8 dicembre 2020

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento