Carnevale, nessun vandalismo. Sboarina: "Il piano di sicurezza ha funzionato"

Sono stati 120 gli agenti della polizia municipale impiegati, dei quali 108 a presidio della sfilata dei carri. E pattuglie antivandalo sono state posizionate davanti ai luoghi critici

Non era partito nel migliore dei modi il Venerdì Gnocolar 2018. Al mattino, prima del passaggio dei carri, si è aperta una voragine in Corso Porta Nuova; un evento improvviso ed imprevedibile che ha in minima parte condizionato la sfilata, senza però creare grandi problemi alla sicurezza della festa. Sicurezza che è stata garantita da un piano predisposto dal Comune, con 120 gli agenti della polizia municipale impiegati, dei quali 108 a presidio della sfilata dei carri. E pattuglie antivandalo sono state posizionate davanti ai luoghi critici, come monumenti e chiese, per evitare danneggiamenti e imbrattamenti. Un piano che ha soddisfatto l'amministrazione comunale, secondo cui non si sono registrati danni

Sono due le grandi soddisfazioni - ha detto il sindaco Federico Sboarina - La prima è vedere che lo sforzo messo in campo dalla polizia municipale ha dato i suoi frutti. È stata una bella festa per tutti, senza pericoli e soprattutto con il rispetto per la città. Monumenti e chiese quest'anno non hanno subito l'assalto goliardico e di questo vanno ringraziati il corpo e il comandante Altamura che ha disposto pattuglie ad hoc. Anche i veronesi hanno capito, divertendosi senza che la trasgressione del Carnevale si avvicinasse al vandalismo. La seconda bella soddisfazione è stata al convegno Assiom Forex, dove molti degli ospiti arrivati in città sono stati piacevolmente colpiti dal nostro carnevale. Ho ricevuto molti complimenti per la bella fattura dei carri e per la nostra tradizione degli gnocchi. La collaborazione fra tutti i comitati veronesi ha prodotto una bella sfilata, che adesso ci impegneremo a promuovere anche fuori dalle mura di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento