menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fino a sabato piazza Brà blindata in occasione del "Brusa la vecia"

In occasione dei festeggiamenti per l'Epifania dalle ore 15 di ieri, giovedì 5 gennaio, è stato istituito il divieto di transito nell'ultimo tratto di corso Porta Nuova, in piazza Bra e in via degli Alpini che perdurerà fino alle ore 9 di sabato 7 gennaio

In occasione dei festeggiamenti per l’Epifania, per motivi di sicurezza e secondo quanto disposto dalla Prefettura e dalla Questura, sono state riposizionate da ieri le barriere di cemento (new jersey) in corso Porta Nuova e via Pallone. Sempre dalle ore 15 di giovedì 5 gennaio è stato istituito il divieto di transito nell’ultimo tratto di corso Porta Nuova, in piazza Bra e in via degli Alpini e perdurerà fino alle ore 9 di sabato 7 gennaio. Durante tale arco di tempo, tutto il trasporto pubblico è deviato su piazza Cittadella e via Montanari, mentre resterà garantito l'accesso dei mezzi di soccorso e di emergenza e il passaggio dei taxi.

Quest'oggi alle ore 18 in piazza Bra verrà acceso il tradizionale rogo “Brusa la Vecia” organizzato dal Comune di Verona. La manifestazione che segna la chiusura  delle festività natalizie, avrà inizio alle ore 17 con l’animazione di Radio Pico, in compagnia di Giacomo Borghi, alla quale seguirà l’arrivo dei Re Magi sotto la stella e l’accensione del falò. Sempre oggi, per l'occasione, dalle 15 alle 20, saranno inoltre spostati da piazza Bra a largo Divisione Pasubio il posteggio dei taxi e ai giardini Pradaval la fermata del trenino. Dalle ore 13 alle 20 sarà disponibile alle auto anche il parcheggio P3 in Fiera (ingresso da viale del Lavoro) con garantito il collegamento di bus navetta per il centro.

Tante le misure di sicurezza, così come accaduto a Capodanno, ma in ogni caso, nonostante l'attenzione sia massima a seguito dei fatti di Berlino e precedentemente di Nizza, verrà comunque garantito il regolare svolgimento anche della manifestazione "La Befana del Vigile". Dalle 10.30 di questa mattina auto e moto d’epoca hanno, infatti, iniziato a sfilare da San Zeno a piazza Bra, per poi lasciare ad un vigile in servizio sulla tradizionale pedana bianco-nera un dono simbolo di riconoscenza e solidarietà. Tutti i cittadini possono partecipare portando qualcosa. Oltre a pandori e dolci natalizi vengono raccolti anche generi alimentari che saranno poi devoluti ai Frati Minori di San Bernardino. I veicoli, una cinquantina tra auto e moto storiche di uso comune, una volta rientrati a piazza San Zeno vi resteranno fino alle 16.00.

Befana-vigile-auto-classiche-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento