Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Sorgà / Via Dante

Va in shock anafilattico per la puntura di un insetto: viene salvato dal 118

Un 69enne di Bonferraro è stato punto da un insetto sul setto nasale mentre si trovava nel suo orto. Dopo essersi disinfettato però ha iniziato a mostrare i primi sintomi della reazione allergica

Bernardino Bonfante, 69 enne di Bonferraro, ha rischiato la vita ieri a causa di una puntura di insetto che lo ha mandato in shock anafilattico. 
La moglie Dina racconta la vicenda sulle pagine del quotidiano L'Arena: "Come era solito fare ogni mattina, mio marito è uscito di casa poco prima delle 8 per andare nell'orto ad innaffiare. Dopo un po' è rientrato, dicendomi di essere stato punto da un insetto sul setto nasale e si è disinfettato. Sembrava che tutto fosse finto lì". Ma quando Bernardino è tornato al suo orticello ha iniziato ad accusare i sintomi del soffocamento, mentre la sudorazione era aumentata in maniera anormale. La moglie allora ha avvisato il 118: un'ambulanza è arrivata tempestivamente dal Punto Sanità di Nogara e un elicottero si è alzato in volo da Verona. 
Le cure prontamente somministrate dal personale medico, hanno evitato che la reazione allergica lo soffocasse, così, una volta stabilizzato, è stato condotto al Mater Salutis di Legnago per alcuni accertamenti, mentre l'elicottero ha fatto rientro nel capoluogo scaligero senza pazienti a bordo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in shock anafilattico per la puntura di un insetto: viene salvato dal 118

VeronaSera è in caricamento