rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca San Zeno / Circonvallazione Oriani

Doppio sgombero di occupazioni abusive a Verona, Ass. Padovani: «Garantiamo la sicurezza»

«Effettuare continui controlli senza mai abbassare la guardia ci permette di combattere le presenze abusive nel territorio», ha detto l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani

Doppio intervento di sgombero dei vigili di quartiere tra ieri e oggi, sabato 13 novembre, contro le occupazioni abusive. Ieri mattina, secondo quanto comunicato da una nota del Comune di Verona, gli agenti della delegazione di Borgo Venezia hanno effettuato un controllo in via Tiberghien, dove «ignoti avevano costruito una baracca di fortuna utilizzando legni, materiale isolante e teli plastici». All'interno «non era presente nessuno» e, successivamente, gli agenti hanno fatto intervenire Amia per la pulizia completa dell'area.

Questa mattina invece, a seguito di un analogo controllo effettuato dai vigili di quartiere della delegazione centro nella zona del bastione Santo Spirito, «sono stati trovati dodici giacigli, anche in questo caso con segni di recente utilizzo». Gli operatori Amia sono intervenuti per sgomberare coperte, cartoni e molti rifiuti che erano stati ammassati poco lontano. Per entrambi i casi è stato necessario l'invio di due mezzi di Amia data la grande quantità di materiale che era stato accumulato dagli occupanti abusivi.

«Effettuare continui controlli senza mai abbassare la guardia ci permette di combattere le presenze abusive nel territorio – ha detto l’assessore alla Sicurezza Marco Padovani -. Anche grazie al prezioso lavoro dei vigili di quartiere lavoriamo per garantire la sicurezza dei cittadini e il decoro della nostra città, ostacolando contemporaneamente qualsiasi insorgenza di nuovi fenomeni di degrado. Ringrazio Amia per la costante collaborazione durante questi interventi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio sgombero di occupazioni abusive a Verona, Ass. Padovani: «Garantiamo la sicurezza»

VeronaSera è in caricamento