rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Sfondano la vetrata per i videopoker, un arresto

Tre ladri colti in flagranza al Millenium Caf di Costermano: due riescono a fuggire

Ancora videopoker nel mirino della malavita veronese. Stavolta a farne le spese è stato il Millenium Café di via Della Repubblica, a Costermano. L’allarme è scattato ieri mattina all’alba, verso le 4, quando tre ladri hanno sfondato la vetrata della birreria facendo retromarcia con un furgone Volkswagen Transporter. Un botto che ha svegliato di soprassalto i vicini residenti che prontamente hanno chiamato i carabinieri.

I tre avevano confidato proprio sul tempo di reazione dei militari: non hanno però calcolato l’imprevisto. I carabinieri in servizio notturno stavano proprio attraversando lo stesso viale quando sono stati richiamati dal trambusto: li hanno sorpresi in flagrante, mentre stavano caricando sul retro del furgone due slot machines. Due di loro sono riusciti a fuggire, lasciando il complice in balia dei carabinieri: Nicolae Irinel, 25 anni di origine rumena e residente a Casalecchio di Reno, è stato arrestato e trasferito nella acaserma di Caprino Veronese. Stamattina è avvenuta la direttissima che, data la flagranza di reato e i precedenti penali, ne hanno disposto la permanenza in carcere. Ancora aperta la caccia ai due complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano la vetrata per i videopoker, un arresto

VeronaSera è in caricamento