menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata dai finanzieri di Vicenza

La droga sequestrata dai finanzieri di Vicenza

Sequestro di droga della Gdf: arrestato un 53 enne e denunciata una ragazza di Soave

Nell'abitazione dell'uomo trovate sostanze stupefacenti per un valore di oltre 40 mila euro

I militari della guardia di finanza di Vicenza rivelano di aver fermato negli scorsi giorni un cittadino serbo di 53 anni ed una giovane donna nata nella provincia veronese, nello specifico a Soave, seppur ora residente a Montebello Vicentino. La ragazza di 30 anni, secondo quanto riferito dalla guardia di finanza a VicenzaToday, sarebbe stata trovata in possesso di «12 grammi di cocaina suddivisa in dosi e di un panetto di hashish di 102 grammi, imputata per uso non esclusivamente personale». 

Dopo la perquisizione personale, i finanzieri rivelano di aver proceduto a quella domiciliare nell'abitazione del 53 enne serbo, dove sarebbe emerso un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti. Nello specifico la guardia di finanza spiega di aver sequestrato «12,5 grammi di cocaina, 206 grammi di hashish suddivisi in due panetti, 340 grammi di marijuana, 8 spinelli già confezionati, 151 grammi di sostanza stupefacente del tipo Mdma (tipo metanfetamina), 697 pasticche di ecstasy di diversa forma e colore, 3 bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente, per un valore di oltre 40 mila euro».

L'uomo, secondo quanto si apprende, è stato portato in carcere mentre la giovane donna è stata denunciata a piede libero. Entrambi gli imputati avrebbero quindi patteggiato e la sentenza emessa dal gip presso il tribunale di Vicenza ha disposto nei confronti del cittadino serbo l’applicazione della pena di tre anni di reclusione ed una multa di 14 mila euro, oltre che il pagamento delle spese del procedimento e di mantenimento e custodia durante la detenzione, mentre nei confronti della giovane donna è stata prevista la pena di otto mesi ed una multa di 2 mila euro, venendo però concesso il beneficio di sospensione condizionale della pena. Le sostanze stupefacenti sequestrate dai finanzieri sono state confiscate e distrutte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento